PortaleProdotti & ServiziNuovi prodotti > STA R Max2: ancora una volta l’eccellenza che nasce dall’esperienza …

STA R Max2: ancora una volta l’eccellenza che nasce dall’esperienza …

<- Indietro a: Nuovi prodotti

STA R Max2, secondo membro della famiglia STA R Max, continua a garantire Affidabilità, Versatilità, Innovazione e Produttività.

Il controllo dell’integrità del campione garantisce risultati di qualità grazie al modulo Expert Pre-analytical Check module (EPC module) che:

  • Verifica il volume di riempimento per ciascun tipo di provetta
  • Determina la presenza di emolisi, ittero e lipemia, fattori che possono interferire con i test cromogenici e immunoturbidimetrici, e il potenziale impatto biologico dell’emolisi sui test di coagulazione (CLSI Guideline H21-A5):
    • Non richiede volume extra di plasma
    • Non impatta sulla produttività
    • Ampia variazione di indice senza alcuna diluizione

Innovativo e scalabile, STA R Max2 si adatta al modello organizzativo di tutti i laboratori, siano essi collegati ad un sistema di automazione o meno, garantendo produttività e affidabilità sia per attività di routine sia nel caso di test specifici di emostasi. 

STA R Max2 possiede la più alta capacità di carico disponibile:

  • 215 campioni in racks da 5 posizioni
  • 75 5 posizioni per reagenti refrigerati, ottimizzati anche per provette grandi
  • 1000 cuvette

Grazie all’elevata produttività, anche in caso di diverse tipologie di test, lo strumento consente la gestione di grandi carichi di lavoro e picchi di attività in laboratori di elevate dimensioni.

Una efficace gestione STAT conferisce la priorità ai campioni urgenti assicurando un turnaround time (TAT) più veloce. Segnalazioni e allarmi proattivi relativi a QC, TAT e alla manutenzione contribuiscono a mantenere uno standard qualitativo estremamente elevato con il minimo intervento da parte dell’operatore.

Capacità di auto-verifica, report ottimizzati dei risultati e ridotti interventi dell’operatore sono possibili grazie alle seguenti funzionalità:

  • Gestione automatica di diluzione, ripetizioni, reflex test ed esami aggiuntivi
  • Regole disponibili su richiesta sul sistema esperto STA Coag Expert.

L’introduzione del modulo PSR (Single Resolution Pipettor) e del nuovo cap piercing, consente la riduzione e l’ottimizzazione delle operazioni di manutenzione da parte dell’operatore.

STA R Max2 non prevede tempi di riavvio, è pertanto sempre pronto all’uso e disponibile 24h/7.

Top