PortaleUltime notizieFocus sull'emostasi > EuroMedlab / JIB 2015 dal 22 al 24 giugno 2015 Palais des Congrès (Palazzo dei Congressi) - Parigi

EuroMedlab / JIB 2015 dal 22 al 24 giugno 2015 Palais des Congrès (Palazzo dei Congressi) - Parigi

<- Indietro a: Focus sull'emostasi

Quest'anno EuroMedlab si è svolto a Parigi presso il Palazzo dei Congressi tra il 22 e il 24 giugno: le JIB (Journées Internationales de la Biologie, Giornate Internazionali di Biologia) hanno colto l’occasione per collaborare alla manifestazione.

Più di 8.000 visitatori francesi e stranieri hanno partecipato a questa manifestazione a cadenza biennale che si svolge ogni volta in una città europea diversa. Ovviamente i paesi intervenuti erano in maggioranza europei, ma abbiamo anche incontrato numerosi clienti provenienti da altre parti del mondo. Le aziende del settore della diagnostica si sono date da fare, con oltre 170 espositori presenti sui 2 livelli del Palazzo dei Congressi.

In uno stand molto spazioso ed accogliente, Stago ha incontrato i suoi clienti e discusso con loro delle esigenze quotidiane del laboratorio e ha presentato il nuovo STA R Max®, il nuovo fiore all’occhiello della strumentazione Stago. Questa apparecchiatura automatica per l’emostasi è progettata per funzionare in modo completamente indipendente o per essere collegata a una linea automatizzata (TLA). L’analizzatore consente di realizzare test di routine e specialistici, mantenendo un’elevata produttività. Grazie al suo STA Coag Expert, questo strumento soddisfa ogni esigenza relativa alla Qualità e offre servizi innovativi quali strumenti di accreditamento, un modulo TAT, una completa tracciabilità e un accesso da remoto per la manutenzione a distanza.

Stago ha anche presentato in anteprima mondiale il suo STA Compact Max® 2, un’apparecchiatura automatica per l’emostasi anch’essa dotata di STA Coag Expert. Seconda generazione dello STA Compact Max®, uscita nel 2013, questa nuova apparecchiatura automatica propone nuove caratteristiche software e un’ergonomia migliorata.

Allo ‘Scientific Corner’ dello stand, sono stati presentati i primi risultati di uno studio del Dott. Steve Kitchen (Sheffield – UK) sul sistema di rilevamento Stago: tale studio mostra che utilizzando il metodo meccanico-viscosimetrico il risultato dei campioni difficili (presenza di ittero, emolisi e lipemia) è affidabile e non impattato dagli interferenti. Tutti gli analizzatori Stago sono dotati di questo principio di rilevamento unico che fa la differenza rispetto ai sistemi della concorrenza.

Molti clienti hanno anche potuto scoprire nuovi parametri, quali ad esempio il dosaggio accessibile per tutti i laboratori, dei nuovi farmaci anticoagulanti: rivaroxaban, dabigatran e apixaban.

Molte altre novità sono stati presentate allo stand. Il congresso si è rivelato davvero un grande successo per Stago, grazie alla partecipazione di tutta l’azienda sempre al servizio dei pazienti.

Nel 2017, questo congresso si terrà ad Atene, in Grecia dal 11 al 15 giugno. Stago sarà presente con numerose novità, siatene certi!

Top